Malattia ipertensiva 2019: eziologia e danno d'organo

Territorio ed esperienze, progressi
e nuove prospettive

L’incidenza dell’ipertensione arteriosa è strettamente associata agli eventi cerebrocardiovascolari che sempre più affliggono la nostra società impiegando costi morali e sociali sempre più elevati. Nel quadro dell’ipertensione arteriosa si aprono sempre più vaste problematiche tanto da rendere l’ipertensione una sindrome poliedrica “spesso caratterizzata da elevati valori pressori”. La necessità, quindi, di riconoscere nuovi quadri eziopatogenetici e nuove ipotesi fisiopatogenetiche induce la necessità di confrontare le più recenti conoscenze per affinare le strategie diagnostiche e le scelte terapeutiche. E’ assai critico, quindi, riconoscere la precoce insorgenza degli alti valori pressori riscontrabili, infatti, già nella fase evolutiva, le strategie di intervento assistenziali, sia nel follow-up che nell’emergenza. L’interesse ed il dibattito scientifico risultano ancor più di stringente interesse alla luce delle nuove linee guida della American Heart Association) che tendono a ridurre ulteriormente i livelli di normalità pressoria. e della European Society of Hypertension and Cardiology /ESC/ESH 2018) che rivedono solo parzialmente i target pressori ma inducono ad un comportamento clinico forse più attento. Ciò implicherà nuove strategie diagnostiche e terapeutiche ma importanti e, in parte forse discutibili, investimenti. I vari ricercatori si confronteranno anche su questo attuale tema. D’altro canto il moderno approccio assistenziale non può non coinvolgere, quindi, nuovi studi scientifici, nuove tecnologie biomediche e mediatiche sempre più tese ad una assistenza più prossima al paziente. Le capacità dei professionisti della salute, operanti in una moderna rete assistenziale, si debbono confrontare con i problemi sempre più complicati dei fattori di rischio emergenti e delle comorbilità, quali, prima di tutto il dismetabolismo glico-lipidico, i disturbi del ritmo cardiaco e della coagulazione e, spesso di un eccesso di risposta ipotensiva. Acquisteranno sempre più rilievo le nuove tecniche diagnostiche ed il riconoscimento dei nuovi marcatori predittivi di danno cardiovascolare, le nuove strategie preventive e le innovazioni terapeutiche.

DATA E ORA INIZIO: 18/05/2019 08:30

CITTÀ: Bari

LUOGO: Policlinico di Bari - Aula Magna De Benedictis

INDIRIZZO: piazza Giulio Cesare, 11

ORGANIZZATORE: AOUC Policlinico di Bari, UniBa, e UOSD Ipertensione Arteriosa 'A.M. Pirrelli' Policlinico di Bari

DURATA: 1 giornata

CREDITI: 7

INFO: T: 080.5212853 - E: info@magnoorganizer.it

MAGGIO 2019
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
             
indicatore_dx
indicatore_sx
Pugliaconvegni il portale dei convegni in Puglia

Quotidiano on line registrato al Tribunale di Bari l'11/05/2018
Num. R.G. 2572/2018 - Num. R.S. 7/2018
Proprietario/Editore: Centro Relazioni Media P.I. 07508640724
Direttore Responsabile: Michele Papavero - T. 340.0093657
Sede legale: via Marchese di Montrone, 60 - 70122 Bari

Privacy Policy Cookie Policy

SEGUICI SU



© 2014 - 2019
jcom italia web comunicazione marketing e-commerce sito internet registrazione domini hosting web made in italy jcom italia web comunicazione marketing e-commerce sito internet registrazione domini hosting