L'opportunità della nota 100: interagire bene per curare meglio

Gli italiani affetti da diabete tipo 2 sono circa il 5% della popolazione, cioè oltre 3 milioni di persone. Si stima, tuttavia, che a questo numero possa aggiungersi circa 1 milione di persone che hanno la malattia ma ancora non lo sanno. Ogni Medico di Medicina Generale (MMG), con 1500 assistiti, può avere in carico fino a 140-150 pazienti diabetici con differenti livelli di complessità clinica ed intensità delle cure. La gestione della patologia diabetica necessita di una organizzazione che vede coinvolto in prima linea il MMG, sia nella prevenzione primaria e nella diagnosi precoce associate ad una presa in carico tempestiva del paziente diabetico al fine di evitare sprechi di risorse, sia per l’appropriatezza e l’efficacia nella decisione terapeutica al fine di prevenire le complicanze della malattia e migliorare la qualità della vita dei pazienti. L’Agenzia italiana del farmaco (AIFA) ha introdotto la nuova Nota 100, prevedendo che i MMG possano prescrivere alcune categorie di medicinali per la cura del diabete di tipo 2 finora appannaggio dei soli specialisti del SSN (Servizio Sanitario Nazionale), quali gli inibitori del SGLT2, gli agonisti recettoriali del GLP1 e gli inibitori del DPP4, il cui utilizzo permette non solo di tenere sotto controllo i valori glicemici, ma anche di prevenire le frequenti comorbidità associate alla malattia. Sarà così possibile superare un approccio terapeutico basato solo sulla correzione dei valori glicemici, per puntare piuttosto alla prevenzione delle complicanze cardiovascolari e renali che rappresentano importanti criticità della patologia. Alcuni dei farmaci anti-diabete di più recente generazione (come gli inibitori SGLT2i e gli agonisti GLP1-RA), infatti, sono efficaci anche rispetto alla riduzione del rischio cardiovascolare (in particolare lo scompenso cardiaco, l’infarto del miocardio, l’ictus, ecc.) e nel rallentare la progressione della nefropatia. In questo senso, la Nota 100 rappresenta un vero e proprio documento di indirizzo da parte di AIFA, a sostegno dei medici chiamati a individuare l’approccio più indicato per il singolo paziente in rapporto alle sue caratteristiche, al quadro clinico generale e ai fattori di rischio che presenta. Al fine di giungere alla corretta applicazione della Nota, che è allineata alle più recenti linee guida nazionale e internazionali, sarà ora necessario uno sforzo di formazione dei medici da parte del Servizio sanitario nazionale, da erogarsi attraverso tutti i canali previsti e previo confronto fra gli stake holders regionali e nazionali. La Nota 100 è il risultato di oltre un anno di approfondimenti da parte della Commissione Tecnico-Scientifica (CTS) di AIFA, ed è stata condivisa anche con le società scientifiche attive in area diabetologica (SID), Società Italiana di Diabetologia; AMD, Associazione Medici Diabetologi. La Nota risponde anche al dettato della legge di bilancio 2022, che incarica AIFA di aggiornare annualmente l’elenco dei farmaci rimborsabili dal Servizio sanitario nazionale; l’approccio utilizzato a tal fine dall’Agenzia non si è limitato a intervenire sull’allineamento dei prezzi, ma ha coniugato la sostenibilità con interventi tesi a promuovere l’appropriatezza prescrittiva, il ruolo centrale del medico di medicina generale e la presa in carico dei pazienti nell’ottica del libero accesso alle cure. Segreteria scientifica dott.ssa Rosalia Serra e dott.ssa Angela Pamela Piscitelli.

DATA E ORA INIZIO: 05/11/2022 09:30

CITTÀ: San Giovanni Rotondo (Fg)

LUOGO: Aula Riunioni 4° piano
IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza

INDIRIZZO: Viale Capuccini, 1

ORGANIZZATORE: AMD di Puglia e Basilicata

DURATA: 4 ore

CREDITI: Ecm 3

INFO: Sito web

NOVEMBRE 2022
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
             
indicatore_dx
indicatore_sx
Pugliaconvegni il portale dei convegni in Puglia

Quotidiano on line registrato al Tribunale di Bari l'11/05/2018
Num. R.G. 2572/2018 - Num. R.S. 7/2018
Proprietario/Editore: Centro Relazioni Media P.I. 07508640724
Direttore Responsabile: Michele Papavero - T. 340.0093657
Sede legale: via Marchese di Montrone, 60 - 70122 Bari

Privacy Policy Cookie Policy

SEGUICI SU



© 2014 - 2022
jcom italia web comunicazione marketing e-commerce sito internet registrazione domini hosting web made in italy jcom italia web comunicazione marketing e-commerce sito internet registrazione domini hosting